X

Sede di gioco

Elenco giocatori

Calendario di gioco

Turni e risultati

Commento in diretta

Partite in diretta

Foto dal Campionato

Video e interviste

Mosse in Musica

La Premiazione

Premio Alvise Zichichi 2012

Rassegna stampa

Download

Direzione di gara

Annullo filatelico

Esposizione filatelica

Conferenza dei Giocatori

Partner Istituzionali

Sponsor

 

Mosse in Musica

Sala Pirandello+Sala Segrè – NH Ambasciatori
sabato 10 novembre ore 18,00

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

L’appuntamento culturale della serata consiste in un compendio di racconti e versi poetici sul gioco degli scacchi, recitati e commentati dalle note di un Violoncello.

Alcuni dei brani recitati sono più conosciuti, come le poesie di Jorge Luis Borges, oppure il Matto di Legal di Cambray Digny: per altri si può invece provare stupore, perché non tutti si aspettano che personaggi famosi come Ho Chi Minh, Garcia Marquez o Primo Levi si siano cimentati nel raccontare episodi o stilare versi sull’argomento.

Senza seguire un ordine cronologico, si spazia tra varie epoche, dal poeta persiano Omar Khayyam a Eugenio Montale, a Toti Scialoja, Enzo Giudici e tanti altri.

Artisti che partecipano
Recita Anna Cuculo, al Violoncello Laura Culver.

Letture proposte
Fantascienza scacchistica di Arthur C. Clarke
Una strana notte in Colombia, racconto di Gabriel Garcìa Màrquez, traduzione a cura di Luciano Conti
Diario dal carcere di Ho Chi Minh
Nuove stanze, da 'Le occasioni' di Eugenio Montale
Lo scacchista di Enzo Monti
Poesie di Primo Levi
Versi di Omar Khayyam
Al Maestro di Enzo Giudici
Il Bianco muove di Daria Menicanti
Versi del senso perso di Toti Scialoja
Scacchiera di Jorge Luis Borges
Il matto di Legal di Cambray Digny

Questo appuntamento inserito nel progetto “Scaccomatto cultura” è curato da
Anna Cuculo Group.

Curricula.

Anna Cuculo
Formatasi come danzatrice classica a attrice nelle migliori scuole torinesi, debutta all’età di nove anni nell’Aida al lirico di Torino (allora Teatro Nuovo). Lavora incessantemente nei ruoli di danzatrice e attrice (Enti lirici, festival, RAI-TV, Teatri Stabili, su territorio nazionale), poi di coreografa, regista e scrittrice. È dell’84 la sua ideazione della CULTURE-DANCE (cultura-culturismo-danza), da cui nasce la prima formazione dell’ANNA CUCULO GROUP, che ottiene riconoscimenti di pregio. Dal 90 al 2010 cura AQUILEGIA BLU, prima rassegna di teatro femminile in Piemonte, con ospiti d’eccezione, concorsi e premi alla carriera.Dal 94 al 2000 organizza la compagnia di danze medievali e rinascimentali LA MANDRAGORA, ne cura le coreografie per LA STANZA DEL PRINCIPE (22 puntate per la RAI-TV) e rappresentazioni nei castelli piemontesi. Dal 2000 gestisce le docenze di Teatro all’UNIVERSITÀ POPOLARE DI TORINO. Dal 2003 al 2007 dirige a Torino la SCUOLA DI TEATRO E SCRITTURA PARSIFAL. Direttore Artistico per: Festival di MITOMODERNISMO, Associazioni Culturali POESIA ATTIVA e UNICORNO, SCACCOMATTO, ESTATE ALLE GRU, C’ERA UNA VOLTA UN RE a Rivoli, 42° congresso della SOCIETÀ ITALIANA DI PSICHIATRIA, OLIMPIADI DEGLI SCACCHI, CONCORSI DI POESIA. Nel 2004 fonda la CASA EDITRICE ANNA CUCULO GROUP. Dal 2007 Direttore Artistico della RESIDENZA MULTIDISCIPLINARE UN CAMPO DI STELLE

Laura Culver
Laura Culver, eclettica musicista statunitense (sax e violoncello), con grande formazione musicale, teatrale e di danza, vanta collaborazioni con molti artisti statunitensi e italiani, presenta a Villa5 il neo trio Svoboda fondato con Alessandra Osella e Stefania Cammarata.
Nel 1979 Culver viene in Italia per partecipare ad un progetto di Michelangelo Pistoletto con Enrico Rava e ci resta. Lavora con gruppi teatrali e musicali, tra cui Carlo Actis Dato. Partecipa a diversi festivals.
Dal 1991 suona in duo con il cantante/attore Nuccio Siano in un recital di musica classica napoletana e café chantant che ha fatto il giro del mondo. Suona con la Svoboda Orchestra, un ensemble di 11 musicisti che creano musiche originali ed etniche.