37e Olimpiadi degli Scacchi | Torino 2006

Home Page

login

Untitled Document
Gennaio 2018
LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
       
GRANDI MAESTRI CONTRO IL MONDO

Grandi Maestri contro il Mondo


GM Misho Cebalo

Misho Cebalo Ŕ nato a Zagabria (Croazia) il 6 febbraio 1945. Dopo aver finito il liceo classico, si iscrive all'UniversitÓ e si laurea in lingue (francese, italiano).
Comincia a giocare scacchi molto presto, giÓ all'eta di 5 anni, grazie all'insegnamento del padre che, negli anni dopo la seconda guerra mondiale, era un giocatore attivo.
Ottiene il titolo di Maestro nel 1965, in uno dei campionati jugoslavi piu forti di tutti i tempi, dopo di che smette di giocare per completare studi.
La sua vera carriera scacchistica professionale incomincia con l'anno 1977, quando decide di dedicarsi agli scacchi. Un anno dopo (1978) diventa Maestro internazionale, mentre il titolo di Grande Maestro gli venne assegnato nel 1985 dopo la brillante vittoria al torneo zonale di Kavala (Grecia) - un punto e mezzo davanti al Predrag Nikolic. Quattro mesi dopo partecipa all'Interzonale di Taxco (Messico) e finisce 6-7░ a pari merito (i primi quattro si qualificavano per il Torneo dei Candidati) che all'epoca fu il quarto risultato di tutti i tempi dello scacchismo jugoslavo - solo Gligoric (due volte) e Ivkov sono riusciti a qualificarsi nei candidati - mentre oggi rimane il miglior risultato dello scacchi croato nei cicli mondiali con la formula classica.
Migliori risultati:
campionati: Vukovar 1981 (3-4), Vrbas 1982 (4-6), Herceg Novi 1983 (3-5), Subotica 1984 (4-5), Novi Sad 1985 (1-2), Zagreb 2003 (3), Vukovar 2005 (5-7)
tornei zonali e interzonali: Budva 1981 (2-3), Kavala 1985 (1), Taxco 1985 (6-7)
tornei chiusi: Athena 1976 (1-2), Barcelona 1976 (1-2), Roma 1985 (2-3), Biel 1986 (3-4), Berna 1988 (1), Reggio Emilia 1991 (1), Zagreb 1993 (1-2), Milano 2001 (1)
tornei open: Roma 1964 (1), San Benedetto del Tronto 1969 (1), Biel 1975 (1-3, primo per spareggio tecnico), Liege 1980 (1), Caorle 1984 (1), Abbazia 1984 (1), Zagabria 1990 (1), Cannes 1990 e 1996 (1), Djakovo 1993 (1), Bled 1994 (1), Portorose 1994 (1), Genova 1997 (1), Torino 1998 (1), Bratto 2005 (1-2, secondo per spareggio tecnico)
tornei a squadre: medaglia di bronzo a squadre all'Olimpiade degli studenti di Oerebro (Svezia) 1966, accompagnata dalla medaglia d'oro per il miglior risultato in terza scacchiera; medaglia d'argento al campionato europeo a Plovdiv (Bulgaria) 1983.

Come delegato FIDE croato (1991-1994) vinse la battaglia diplomatica per l'ammissione del suo paese nella famiglia scacchistica internazionale e per la presenza della squadra olimpica croata gia all'Olimpiade di Manila 1992 dove gioc˛ in prima scacchiera.