37e Olimpiadi degli Scacchi | Torino 2006

Home Page

login

Untitled Document
Ottobre 2018
LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
       
RASSEGNA STAMPA

L'ITALIA SCACCHISTICA


Kosteniuk tedofora virtuale

L'Italia Scacchistica n. 1174

La fiaccola olimpica per gli scacchisti si accenderà ufficialmente il 20 maggio 2006, ma nel frattempo molti sono gli appuntamenti che ci faranno avvicinare alla fatidica data.
Il 25 gennaio, è stato presentato ufficialmente il logo delle Olimpiadi degli Scacchi, di cui riproduciamo nella pagina accanto la raffigurazione grafica realizzata da uno studente dello IED di Torino.
Nell'occasione è stato presentato il concorso per la realizzazione della mascotte, riservato agli studenti delle scuole piemontesi, dalle elementari all¹Università; il miglior elaborato sarà utilizzato per costruire il ... "pupazzetto" che incarnerà il grande evento; i risultati saranno resi noti prima delle vacanze estive.
Gli scacchi saranno anche protagonisti di una simpatica manifestazione che il capoluogo piemontese ospiterà a fine febbraio, per l¹organizzazione della provincia di Torino: si tratta di Cioccolatò, un evento dedicato agli appassionati del cacao, in cui - ma la cosa non è nuova per noi scacchisti - si potrà finalmente mangiare davvero il pezzo avversario catturato, visto che i giochi saranno realizzati dai maestri pasticceri.
L'appuntamento più importante di questi primi mesi dell'anno è però quello del 5 marzo, quando verrà ufficialmente inaugurato il portale internet delle Olimpiadi degli Scacchi; madrina di eccezione la campionessa Alexandra Kosteniuk, nota forse più per la sua avvenenza fisica e per essere una apprezzata fotomodella, che per la sua bravura: e invece non va dimenticato che ha conquistato il titolo di Grande Maestro (assoluto: quello maschile, per intenderci, con buona pace dei puristi), cosa finora riuscita soltanto a dieci (già, solo dieci) giocatrici in tutto!
L'inaugurazione si svolgerà a Torino e la Kosteniuk si esibirà poi una simultanea contro autorità e Vip e nomi noti della cultura, dello spettacolo, dello sport. Forse non mancheranno avversari a distanza che giocheranno appunto via internet.
Sarà l¹occasione per presentare ufficialmente il Comitato Organizzatore delle Olimpiadi degli Scacchi, guidato come noto da Paolo Fresco, affiancato dai principali politici piemontesi e con molte personalità di spicco.
Nei mesi successivi l¹appuntamento sarà con alcune manifestazioni agonistiche che per il loro elevato livello hanno ottenuto il riconoscimento di preolimpiche: tra queste possiamo già segnalare la grande simultanea gigante di Lodi la sera dell'11 giugno, con Karpov, Godena, l'astro nascente Sabino Brunello e la campionessa italiana Vincenza Santurbano; e la finale della Coppa dei Campioni, la manifestazione europea per squadre di club in settembre a Saint-Vincent, che vedrà in gara anche Garry Kasparov.
Si profila insomma un periodo intenso ma aureo, che se ben sfruttato potrà aiutare moltissimo la difusione degli scacchi in Italia.

www.chessolympiad-torino2006.org

L'Italia Scacchistica n. 1175

Il portale internet delle Olimpiadi degli Scacchi in programma a Torino l'anno prossimo dal 20 maggio al 4 giugno ha avuto il battesimo ufficiale il 5 marzo: madrina Alexandra Kosteniuk, che poi si è esibita in simultanea e che è stata sicuramente motivo di grande richiamo soprattutto per i giornalisti e per coloro che di solito non si occupano del Nobil Giuoco.
Piaccia o no, è solo con queste iniziative che si suscita interesse, si allarga la base, si richiamano gli eventuali sponsor.
Sembra che anche Kasparov la pensi così, se è vero che ha deciso di smettere con i supertornei come Linares e con le sfide per il titolo iridato, per limitarsi a simultanee, semilampo e qualche incontro a squadre e soprattutto alla più remunerativa e meno faticosa attività editoriale.
Speriamo solo che, prima dell'eventuale definitivo ritiro dagli scacchi giocati, mantenga la promessa di essere in gara a Torino 2006!

Adolivio Capece

In copertina: Alexandra Kosteniuk con Paolo Fresco alla inaugurazione del portale internet delle Olimpiadi degli Scacchi - Torino 2006


Olimpiadi, inaugurato il portale

L'Italia Scacchistica n. 1175

Quella di sabato 5 marzo 2005 resterà una data importante per le Olimpiadi degli Scacchi in programma a Torino dal 20 maggio al 4 giugno 2006. È stato infatti ufficialmente inaugurato il portale internet, che permetterà a tutti gli appassionati del mondo di avere notizie in diretta durante lo svolgersi dell'evento (è prevista la trasmissione di tutte le partite, quantificabili tra le 450 e le 500 al giorno) e, prima di allora, di avere le informazioni logistiche per assistere alle gare, notizie sulla storia delle Olimpiadi degli Scacchi, Albo d¹Oro, curiosità e così via.
Il portale è stato disegnato dallo IED (Istituto Europeo di Design) di Torino. L'inaugurazione si è tenuta presso l'Atrium, nel corso di una affollata conferenza stampa. Madrina di eccezione la giovane campionessa russa Alexandra Kosteniuk (21 anni il prossimo 23 aprile), che poco dopo le 11 ha premuto il fatidico pulsante enter, permettendo la visione della pagina di ingresso del portale sull'ampio schermo panoramico alle sue spalle e nello stesso tempo facendo partire circa 250 email di saluto alla volta di tutte le Federazioni del mondo e di tutti i maggiori dirigenti della Fide e della Federazione Europea.
Presenti i giornalisti delle principali testate, compresi molti quotidiani e settimanali nazionali, e di numerose televisioni, che sono poi intervenuti con diverse domande ad Alexandra, che innegabilmente ha suscitato un grande interesse, anche e forse soprattutto per le sue attività collaterali di fotomodella e attrice.
Nel pomeriggio ci si è poi spostati al Jolly Hotel Ambasciatori, nei cui saloni Alexandra ha dato vita ad una combattuta ed intensa esibizione in simultanea: 24 gli avversari, molti dei quali di livello magistrale, con le principali 4 scacchiere trasmesse in diretta. Per il neonato portale un vero battesimo di fuoco!
Alexandra ha giocato con grande determinazione, senza concedersi - come di solito avviene in queste esibizioni - nessuna patta di comodo e giocando tutte le partite fino all'ultimo, tanto che ha finito allo scadere delle quattro ore.
Il risultato finale di 2 perse (con i giovani maestri Alberto Pulito e Marco Nardelli), 6 patte (con l'industriale Giordano Zucchi, il regista Rai Pierluigi Pantini, il piccolo Alessio Parodi, Mario Mastroianni del CONI provinciale, Enrico Pepino e Francesca Matta, unica giocatrice in gara) e 16 vinte conferma la bravura della Kosteniuk, alla fine fresca e sorridente, anche se con qualche recriminazione per qualche posizione banalmente sciupata.

Kosteniuk - G. Zucchi
Siciliana B34
1. e4 c5 2. Hf3 Hc6 3. d4 c:d4 4. H:d4 d6 5. Hc3 g6 6. Ie3 Ig7 7. Kd2 Id7 8. f3 a6 9. Ic4 Ha5 10. Ie2 Jc8 11. Hd5 Hc4 12. I:c4 J:c4 13. c3 Hf6 14. Ih6 0-0 15. H:f6+ e:f6 16. I:g7 L:g7 17. 0-0-0 b5 18. Hc2 Ie6 19. K:d6 K:d6 20. J:d6 Ja4 21. a3 Jc8 22. Hd4 (alla brava Alexandra sfugge la fortissima replica del Nero) b4! 23. H:e6+ f:e6 24. Lc2 b:c3 25. Jhd1 c:b2+ 26. L:b2 e5 27. Jb6 Jac4 28. Jd7+ Lh6 29. Jd2 J8c6 30. J:c6 J:c6 31. Jd8 Lg7 patta.

Kosteniuk - Pulito
Francese C11
1. e4 e6 2. Hf3 d5 3. Hc3 Hf6 4. e5 Hfd7 5. d4 c5 6. d:c5 I:c5 7. Id3 Hc6 8. If4 f6 9. e:f6 H:f6 10. Ke2 0-0 11. 0-0-0 Id6 12. I:d6 K:d6 13. Lb1 Id7 14. g4 Jae8 15. h4 Lh8 16. Hh2 Hd4 17. Ke3 e5 18. Jdg1 He6 19. g5 Hh5 20. Hg4 Hef4 21. f3 e4 22. Hb5 Kb6 23. K:b6 a:b6 24. If1 e:f3 25. Lc1 He2+ 26. I:e2 f:e2 0-1.

In attesa delle prossime manifestazioni torinesi, alcuni tornei hanno avuto la possibilità di entrare nella rosa delle competizioni cosiddette preolimpiche; tra i vari appuntamenti segnaliamo le manifestazioni di Frascati nell'ultima decade di maggio, che vedranno esibizioni di Spassky e ancora della Kosteniuk; il torneo di Lodi in giugno, con la spettacolare simultanea "sotto le stelle" su 100 scacchiere la sera di sabato 11 con Anatolij Karpov principale elemento di richiamo; il festival di Bratto a fine agosto, che ancora vedrà la presenza di Alexandra, che sarà protagonista della simultanea inaugurale e poi ospite d'onore per alcuni giorni all'Hotel Milano; la Coppa dei Campioni per squadre di club a settembre a Saint-Vincent.


Arde il fuoco di Olimpia

L'Italia Scacchistica n. 1177

Il benefico influsso delle Olimpiadi di Torino 2006 si fa già sentire e risveglia l'interesse verso gli Scacchi anche da parte della Stampa e degli Sponsor. Le manifestazioni preolimpiche si moltiplicano e ci sarà anche una selezione per designare il rappresentante italiano nel Mondiale Computer!
Spassky e la Kosteniuk a Frascati, Karpov a Lodi, Kasimdzhanov a Ortisei (il 9 agosto) fanno da preludio alla parata di stelle in occasione della Coppa dei Campioni il prossimo settembre a Saint-Vincent, vera anteprima dell¹evento Olimpico.
Restano ancora da definire con chiarezza - e speriamo che venga fatto al più presto - i criteri per la formazione delle squadre nazionali, cercando un giusto equilibrio tra i "ragazzini emergenti" che spingono per avere un posto ed i "professionisti" che ancora li sovrastano nelle graduatorie.
L'importante è che la decisione non arrivi come in passato all'ultimo minuto...

Adolivio Capece