37e Olimpiadi degli Scacchi | Torino 2006

Home Page

login

Untitled Document
Giugno 2018
LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
       
RASSEGNA STAMPA

ZERONOVE MAGAZINE


Garry Kasparov a Torino presenta le Olimpiadi di scacchi 2006 che si terranno nel capoluogo subalpino dal 20 maggio al 4 giugno.

Venerdý 14 maggio 2004
Il russo Garry Kasparov a Torino ha presenziato all'incontro stampa di presentazione delle Olimpiadi scacchi 2006. L'incontro, organizzato dalla SocietÓ scacchistica torinese, si Ŕ svolto nella sala conferenze dell'Atrium in piazza Solferino. Oltre a Kasparov, erano presenti il sindaco di Torino Sergio Chiamparino e Paolo Fresco presidente del comitato organizzatore. Kasparov si Ŕ concesso ai numerosi intervenuti ed ha firmato il libro, secondo volume della raccolta, "I miei grandi predecessori". Le Olimpiadi di scacchi saranno in programma a Torino nel 2006 e si giocherÓ dal 20 maggio al 4 giugno. Il calendario Ŕ stato fissato al congresso della Fide svoltosi a fine febbraio a Halkidiki, in Grecia. La soluzione Ŕ stata accolta con favore dagli organizzatori. Il torneo, che porterÓ nel capoluogo piemontese migliaia di persone tra giocatori, allenatori, accompagnatori ed appassionati, adesso potrÓ tenere quasi a ridosso delle olimpiadi invernali delle manifestazioni collaterali, facilitando alcune questioni legate alla sistemazione dei partecipanti e promettendo di esercitare, grazie al "traino" dei Giochi a cinque cerchi, un richiamo maggiore sia dal punto vista del turismo che da quello mediatico. I partecipanti, con il loro seguito, potranno essere ospitati nel "villaggio olimpico Moi", in costruzione nell'area dei mercati generali.