37e Olimpiadi degli Scacchi | Torino 2006

Home Page

login

Untitled Document
Settembre 2018
LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
       
SCACCHI E FOTOGRAFIA

Il concorso ScattoMatto


Il gioco, la passione, i giocatori e i luoghi degli scacchi: il fascino di partite infinite in cui si confrontano razionalità e istintività, pensiero ed emozione fino allo... Scacco Matto: queste le idee guida che hanno portato alla realizzazione del concorso "ScattoMatto, Sei Reporter per le Olimpiadi", indetto dal Comitato Organizzatore in collaborazione con la Fondazione Italiana per la Fotografia.
Il concorso gestito esclusivamente via Internet ed aperto ad autori, fotoamatori e giovani, ha portato alla selezione di sei reporter tra coloro che si sono cimentati nell’immortalare soggetti, situazioni e ambienti ispirati all’affascinante mondo degli scacchi.
Numerosi i partecipanti che hanno aderito da ogni parte d’Italia e dall’estero, a confema del valore e dell’importanza dell’iniziativa.
I portfoli presentati per partecipare al concorso hanno dato prova della creatività degli autori che hanno proposto un’immaginario legato al mondo molto particolare degli scacchi, affermando, come si auguravano i promotori, una visione fuori dagli schemi classici del reportage documentaristico.
I vincitori saranno accreditati come fotografi ufficiali della manifestazione che, oltre agli eventi agonistici, comprende anche i numerosi appuntamenti culturali del progetto Mosse d’Autore.
Questi fotografi saranno incaricati di dare all’evento un taglio originale e personale. Le immagini più evocative verranno poi raccolte in un volume, editato a cura del Centro Studi Scacchistici Turing Duchamp, che sarà pubblicato al termine della manifestazione.

I vincitori del concorso
"ScattoMatto, Sei Reporter per le Olimpiadi".

Fondazione Italiana per la Fotografia
Ente no-profit costituitosi nel 1992 con lo scopo di promuovere la cultura fotografica a 360 gradi, tramite attività espositive, didattiche, di ricognizione catalogazione archiviazione dei beni fotografici sul territorio nazionale. Tra i soci fondatori la Città di Torino, e la Regione Piemonte. Dotata di una biblioteca specializzata, di un settore archiviazione e catalogazione oltre che della sezione didattica e dell’ufficio mostre, possiede al suo interno l’unico laboratorio di restauro specializzato, operante in Italia e aperto a commitenze pubbliche e private.

Per informazioni scrivere a: Olimpiadi e Cultura