Un marchigiano ad Acqui

Il Festival Internazionale di Acqui Terme è diventato uno dei tornei più importanti nel panorama scacchistico nazionale. L'accoppiata Cristofari (Scacchisti.it) - Cordara sta dando i suoi frutti, con tornei di buon livello, ottime convenzioni alberghiere ed una sala di gioco invidiabile. Quest'anno il torneo (7-14 luglio) ha visto una partecipazione complessiva di 93 giocatori suddivisi in 2 tornei. Il Festival avrebbe meritato di più, ma visti i tempi che corrono, è comunque un buon risultato.

Il Magistrale (sbarrato a 1800) ha visto ai nastri di partenza 4 GM e 5 MI, per un livello complessivo più che buono. Ha vinto, pardon dominato, il MI Denis Rombaldoni con 7,5/9, davanti all'idolo locale MF Miragha Aghayev che con 6,5/9 ha sfiorato una meritata norma MI (ma visto il suo gioco, è solo questione di tempo). Sempre a 6,5 troviamo poi un terzetto di GM (Drasko, Djuric e Sergeev) e a seguire gli altri favoriti. Per la Sst da segnalare il buon torneo del sottoscritto (6/9 e vittoria contro Sedina all'ultimo turno) e del CM Antonio Melone (5/9, premio di fascia e soprattutto bellissima vittoria contro il GM Efimov). Gianluca Finocchiaro e Leonardo Fuggetta chiudono con un buon 4,5, mentre Michele Cordara dopo un'ottima partenza, pagava un po' di stanchezza nella seconda parte del torneo. Da segnalare la buona prova del genovese Michele Mollero (per lui titolo di Maestro), del neo Campione Regionale Samuele Bisi e del giovane Federico Briata del circolo di Asti.

(Nota del redattore: il Direttore Tecnico pecca di eccessiva modestia nel definire semplicemente buono un torneo in cui ha guadagnato 1,5 K e perso soltanto col secondo classificato!)

Nel torneo B (fino a 1900) dominano ancora una volta i giovani della Sst. Simone Bergero e Federico Nastro bissano il successo di Carignano e incassano 1° e 2° posto appaiati a 6,5/8. Per entrambi un consistente incremento di Elo, ma soprattutto la consapevolezza di essere entrati negli scacchi che contano. Ottimo torneo anche per il rientrante Mosè Colangelo (5/8 e 7° posto assoluto), che completava l'impresa dei giovani Sst. Sul podio anche il bravissimo Riccardo Bisi.

Durante la premiazione l'applauso più lungo è andato meritatamente a Giancarlo Badano, presidente del Circolo Acquese, che si è prodigato tantissimo per la buona riuscita del torneo.
Risultati e classifiche sono disponibili online all'indirizzo http://www.clubscacchisti.it/club/raduni/acquiterme/acqui04/festival2.htm.

Ed ecco le due partite citate:

Foto dal sito SoloScacchi dove c'è una bella fotogallery.

Condividi sui tuoi social networks

PLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT