I ragazzi di via Goito

Sabato 31 maggio la squadra della Società Scacchistica Torinese campione d’italia under 16 a squadre è stata premiata pubblicamente sul palco in Piazza Castello nell'ambito della manifestazione "Festa dello Sport", anteprima di Torino 2015 città europea dello sport.

Si tratta di Simone Bergero, Stefano Yao, Federico Nastro e Alessandro Villa (nella foto in anteprima), accompagnati sul palco dal vice presidente Renato Mazzetta.

La specifica  richiesta per partecipare a per questa premiazione è arrivata direttamente dall’Assessorato allo Sport del Comune di Torino e naturalmente ci fa piacere che si siano una volta tanto ricordati che anche gli scacchi sono una disciplina sportiva, per quanto associata, del CONI e come tale ha tutti i diritti, e naturalmente i doveri, di tantissime altre.

Per i ragazzi dell'Agonistica Juniores e per la Scacchistica tutta è stato un altra occasione per sancire ufficialmente l'incremento che, pur mantenendosi nella diffusione, in questi ultimi anni si è spostato in maniera decisiva nei risultati. Ci piace ricordare che la Scacchistica è stata premiata quale Società dell'anno dalla Fsi e che ai nazionali giovanili del 2013 abbiamo conseguito il primo posto nella speciale classifica che compara le Associazioni di tutta l'Italia.

Oltre ai quattro ragazzi vogliamo qui segnalare un altro punto di forza del nostro circolo, la campionessa under 8 e under 10 Marianna Raccanello, e poi tutti i miglioramenti tecnici agonistici dei ragazzi della nostra Agonistica Juniores che, grazie alla abnegazione di Enrico Pepino, il nostro Istruttore capo, stanno velocemente scalando posizioni e classifiche nel rating italiano e internazionale.

Insomma ci tocca dire per l'ennesima volta: "Ma quanto sono bravi i nostri ragazzi?" Sorridente

Tutto questo sabato sera, poi, nella giornata di domenica dalle 10 alle 19 abbiamo gestito lo stand scacchistico in piazza Carlo Alberto con gioco libero, torneini, scacchiera gigante, ecc. ecc. Tutto sulle spalle dei volenterosi Wolfango Sbodio, Edoardo Manino, Alberto Pulito, Valerio Nalbone. In un via vai di Soci che si fermavano a giocare in un luogo diverso dal solito, e tanti interessati alla nostra attività specie corsistica.

 

Condividi sui tuoi social networks

PLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT