SCREEN

Cpanel

La Sst rilancia

Siamo convinti che nessun'altra città in Italia abbia, come Torino, tanta attività scacchistica a disposizione: corsi nelle scuole, corsi per adulti, tornei di tutti i tipi, iniziative culturali, ecc.ecc. E forse non tutti hanno notato gli sforzi compiuti negli ultimi 2 anni dalla direzione tecnica della Sst per ampliare e migliorare il calendario agonistico cittadino.

Ci permettiamo di ricordarlo, in particolare i nuovi tornei:

-         CTA chiuso

-         Campionato Torinese Under 20

-         Sunday Open (nell’ambito del rilancio dell’attività domenicale)

-         Trofeo Pistone

-         Semifinale CTA

-         Scheveningen/CoppaSst

Tutto questo va unito ovviamente ai tradizionali tornei e Festival che abbiamo mantenuto (Sada, Epifania, CTO, Trofeo Perelli, Open d’estate, ecc.).

Alcune novità sono state apprezzate, altre vanno perfezionate, ma di certo nessun Socio può lamentarsi sulla nostra offerta agonistica atta a soddisfare tutte le esigenze.

Ma non ci fermiamo, anzi rilanciamo!

Infatti sta per prendere il via la prima edizione del Festival di san Giovanni (20-24 giugno), torneo fortemente voluto e che ha comportato non pochi sforzi a livello burocratico e amministrativo.

Questa prima edizione prevede circa 1000 euro di montepremi e 2 distinti tornei, con soglia di sbarramento tra 1700 e 1800.

In queste poche righe rivolgiamo un appello a tutti i Soci (ma anche i non Soci ci farebbe piacere partecipassero visto la rarefazione delle presenze nei tornei vista in particolare quest'anno) e non a partecipare al torneo, per alcuni semplici motivi che ci permettiamo di elencare:

- Se il circolo ha il ‘dovere’ di dare una buona offerta agonistica, anche i Soci hanno il ‘dovere’ di incoraggiarla e sostenerla.

- Partire col piede giusto ci permetterà di potenziare le prossime edizioni sia in termini economici (più premi) sia in termini qualitativi (possibili inviti)

- Le date del Festival sono ottimali, scelte con la massima cura. Un solo doppio turno, orari di gioco che non disturbano chi vuol seguire il Mondiale di calcio (pensiamo anche a questo…) o le festività patronali.

Un particolare appello lo rivolgiamo ai nostri juniores. La loro partecipazione è particolarmente gradita agli organizzatori, ed utile a loro stessi. I motivi? Ce ne sarebbero tanti da elencare, ma l’entusiasmo di giocare un torneo al e per il circolo dovrebbe già essere sufficiente. Inoltre le date extrascolastiche sono perfette, c’è la possibilità di confrontarsi con adulti di livello e infine può essere un buon allenamento in vista dei Campionati Italiani Giovanili che inizieranno qualche giorno dopo a Tarvisio.

Ancora una volta ci permettiamo di chiedere a ragazzi e genitori di superare questa benedetta/maledetta angoscia-Elo che spesso frena gli entusiasmi dei ragazzi.

Infine vi informiamo del nostro progetto a medio termine che è quello di costruire tre poli di eccellenza dai quali far dipendere tutta la nostra attività (convocazioni per le trasferte di gruppo, per le squadre, gratuità per tornei estivi, corsi  e test agonistici): il Campionato torinese under 20, il Campionato Torinese Assoluto (chiuso e valido per le norme di Maestro) e appunto il Festival di San Giovanni. Chiaro che per portare a termine questo progetto abbiamo bisogno della partecipazione di più giocatori possibili nelle manifestazioni indicate. 

Per chiudere alcune note tecnico-organizzative:

-         Iscrizione on-line

-         Inizio torneo: venerdì 20 giugno ore 21 (chiusura iscrizioni ore 20.30)

-         6 turni di gioco

-         Il vincitore del torneo si qualifica per il Campionato Torinese Assoluto

-         Arbitro: Marco Cantamessa

Condividi sui tuoi social networks

PLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT
Sei qui: Home Attività La Sst rilancia