SCREEN

Cpanel

Il Campione Torinese

Il Campionato Torinese Assoluto (a Torino si organizzano anche quelli di categoria) si disputa ininterrottamente dal 1955: primo campione Riccardo Malvano come recita la targa esposta all'ingresso della sede della Sst di via Goito.

Evidentemente tornei che sancissero una predominanza cittadina c'erano anche in tempi precedenti, magari con nomi meno pomposi, ma comunque esistevano.

L'organizzazione è da sempre demandata alla Scacchistica Torinese e negli anni ha cambiato varie volte regolamento: Open aperto a tutti, Open limitato ai giocatori di categoria magistrale, gironi all'italiana (famosi due chiusi degli anni '80 con i 16 giocatori migliori della città e dove c'era anche chi teneva un giro vorticoso di scommesse, con quotazioni tipo ippodromo); a volte sono stati validi per le variazioni Elo altre volte no. Di certo è un torneo che ha sempre attratto l'interesse dei più forti giocatori della città e con la formula attuale di girone all'italiana (nel 2014 passerà da 8 a 10 giocatori) ancora di più. Inoltre con i vari tornei che durante l'anno danno posti per la finale, la lotta si è anche spostata alle qualificazioni.

Uno dei vincitori del massimo riconoscimento cittadino è Alberto Pulito, a dicembre del 2013 per la seconda volta (la prima nel 2003!). Un titolo che più volte negli anni è stato alla sua portata ma si sa, per vincere i tornei non bastano le capacità scacchistiche, devono girare bene molte componenti e ad un giocatore "difficile", attento al contorno come Alberto, più che ad altri. Qui di seguito trovate una delle due partite del CTA 2013 che ha brillantemente commentato per il sito nella forma di articolo, al fondo la trovate nel visore e nel pgn allegato. La Redazione

 

Gallucci, Alessio (2208) - Pulito, Alberto (2258) C00

CTA 2013 (3), 18.11.2013

E' il terzo turno del Cta, un incontro molto importante in quanto Gallucci è uno dei candidati al trionfo finale. Impossibile la preparazione casalinga contro di lui, un giovane scacchista estroso e dallo stile "pittoresco".

1.e4(!!) e6 Scelgo la Difesa Francese, territorio su cui mi muovo piuttosto bene.

2.Qe2!? Che cosa avrà in serbo per me il ruspante maestro? Opta per la variante Chigorin, evitando in questo modo un gioco pieno di sottigliezze teoriche. Un TopGM che ne ha fatto uso è Morozevich. L'idea principale di questa variante è di rispondere a 2...d5?! con 3.exd5 Dxd5 4.Cc3.

2...Nf6 Dopo qualche minuto di riflessione decido per questa continuazione, sto preparando la spinta in d5, non proprio l'approccio più comune ma pur sempre giocabile. Molto più comune è: 2...c5 3.Nf3 Nc6 4.g3 g6 5.Bg2 Bg7 6.O-O Nge7 7.c3 d5 8.d3 e via dicendo.

3.e5 Nd5 4.c4 Nb6 Non esistono partite di rilievo con questo seguito.

4...Nf4 5.Qe4 Ng6 6.Nf3 d6 7.exd6 Bxd6 8.d4 c5 = Motwani,P (2464)-Nogueiras Santiago,J (2552) Istanbul ol (Men) 34th 2000 (6.1) 1/2-1/2

5.d4 c5 ?! Invitandolo ad entrare in acque torbide.5...d5 è sicuramente più solida.

6.d5! Accontentato."Fire on board!"

6...exd5 7.Nc3 d4 Probabilmente non la continuazione migliore, il silicio consiglia cxd4, ma l'idea alla base della mia spinta in d4 era pratica: il B. cerca un gioco dinamico per giustificare il sacrificio di pedone, io devo impedire di aprire troppe linee.

8.Ne4
8.Nb5 Sarebbe stata preferibile. Il B. si prepara a collocare il C. in d6 murando l'A. campo chiaro del N., inoltre impedisce la spinta d5 a causa della fatale presa enpassant! Una sequenza analizzata durante la partita è stata: Be7 9.Nd6+ Kf8 10.Nf3 Nc6 11.Bf4 Bxd6 12.exd6 Qf6 13.g3 Qe6 14.O-O-O f6 con Idea Rf7 Te8 o g5. Il N. ha evidenti problemi di sviluppo ma fortunatamente i pedoni in d4 e c4 sono di intralcio per il gioco del B.

8...d5 Unica chance per aprire la diagonale c8-h3 e attivare i miei pezzi.

9.exd6 Be6 E' la posizione critica.

10.f4 ?! Alessio pretende troppo.
Il seguito che mi sarei aspettato: 10.Bg5 Qd7 11.Nxc5 Qxd6 12.Nxe6 Qxe6 13. O-O-O Nc6 14.Nf3 Qxe2 15.Bxe2 f6 16.Bf4 Bc5 += Ed il peggio è passato.

L'alternativa a) 10.Nxc5 Qxd6 Rientra nella linea precedente ma qui il N. ha un tempo in più. Utile vedere come: 11.Nxb7? Non sia in sintonia con lo stile della posizione, il B. non deve preoccuparsi di guadagnare pedoni, deve invece aumentare la pressione creando minacce sempre più consistenti.11...Qc7 12.c5 Qxb7 13.cxb6 Bb4+ 14.Bd2 Bxd2+ 15.Qxd2 O-O Con gioco complicato ma preferibile per il N. La posizione si è ribaltata, ora il N. ha un pedone in meno ma il suo Re è al sicuro!

Su b) 10.Nf3? Bxd6 se invece 10...Bxc4?? 11.Nf6#

Su c) 10.b4!? Bxd6 11.bxc5 Be5 12.Qh5 (12.cxb6? d3 -+) 12...N6d7 13.Nf3 Nc6 14.Nxe5 Ncxe5 15.Nd6+ Kf8 con gioco incerto.

10...Nc6 Back in the game.

11.f5

11...d3! La miglior difesa è il contrattacco.

12.Qe3 ?!
Preferibile sarebbe stata: 12.Qxd3 Bxf5 13.Bf4 (13.Nf3 Qd7 14.Bg5? Qe6-+ l'inchiodatura diventa fatale.) 13...Qd7 14.Nf3 (14.Nxc5 Bxd3 15.Nxd7 Bxf1 16.Nxb6 Bxg2 17.Nxa8 Bxh1 +=) 14...Nb4 15.Qe2 O-O-O con chance per entrambi.

12...Nd4 13.Bxd3 Nxf5 14.Qxc5 Nxd6 15.Qe3 Ndxc4 16.Qg3 Bb4+ Si sono invertiti i ruoli, ora è il B. a essere indietro nello sviluppo.

17.Kf1 Kf8?!
17...O-O! Nevermind! 18.Bh6 g6 19.Bxf8 Bxf8 20.Ne2 Nxb2 21.Bc2 Rc8-+ La coppia degli Alfieri, lo sviluppo terminato e la posizione critica del Re B sono un ottimo compenso per la qualità.

18.b3 Qd4 19.Rb1 Rd8!? 20.bxc4 Bxc4 21.Nf2

21...Bxd3+?! In ristrettezza di tempo scelgo la soluzione che forza i cambi e permette di gestire la fase finale. Ovviamente sarebbe stata più veloce: 21...Qc3! 22.Bb2 Rxd3! -+ Game over.

22.Qxd3 Qxd3+ 23.Nxd3 Rxd3 24.Ke2 Rd4 25.Be3
25.Rxb4 Rxb4 26.Ba3 a5 27.Nf3 Ke7 28.Bxb4+ axb4 29.Rb1 Nd5 30.Kd3 Ra8 31.Rb2 Kd6 -+

25...Re4 26.Rxb4
26.Kd3 Re6

26...Rxe3+ 27.Kxe3 Nd5+ 28.Kd4 Nxb4 -+ 29.Nf3 Ke7 30.a3 Nc6+ 31.Kc5 Rc8 32.Re1+ Kd7 33.Ng5 Nd8+ 34.Kd5 h6 35.Ne4 Ne6 36.Rf1 Nc7+ 37.Kd4 Ne6+ 38.Ke5 f6+ 39.Kf5 Rc2 40.Rd1+ Ke7 41.Re1 Rxg2 42.Ng3 Rf2+?!
42...Kf7! Il N. si schioda ed evita l'ingresso del Re del B. in g6.

43.Kg6 Rxh2 44.Nf5+ Kd7 45.Kf7 Ng5+ 46.Kxg7 Nf3 47.Re3 Ne5 48.Rb3 Kc6 49.Nd4+ Kd5 50.Nf5 b6 51.Kxf6 Nd7+ 52.Ke7 Nc5 53.Rg3 h5 54.Ne3+ Ke4 55.Nc4 h4 56.Rg4+ Kd5 57.a4 Re2+ 0-1

Seppur con tanti errori da parte di entrambi è stata una partita frizzante e al cardiopalma. Cosa si potrebbe desiderare di più dal nobil giuoco?

La partita mossa dopo mossa nel visualizzatore:

La partita commentata in formato pgn.

Condividi sui tuoi social networks

PLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT
Sei qui: Home Partite commentate Il Campione Torinese