SCREEN

Cpanel

Nel tempo libero... di Carlo

Ecco un altro appuntamento con questa rubrica, senza un ritmo fisso, in cui pubblichiamo materiale che ci manda Carlo Bolmida. Questa volta, mentre vi facciamo attendere ancora un po' la cronaca del Festival dell'Epifania appena terminato, riceviamo un'ode "Napoleonica" in onore del vincitore dell'Open B!

Chi non conosce Carlo Bolmida? Da sempre roboante fustigatore di costumi, autore di tutto un po', dai quadri appesi ai muri della Sst, agli articoli sulle riviste scacchistiche, dalle foto alle poesie. Ancora oggi pur non distante dalla soglia dei 90 anni arriva in Sst e comincia a "menare il torrione", a imperversare con i suoi consigli sul gioco d'attacco e a redarguire gli "spingilegno" come lui ama definire e definirsi: quelli che non conoscono tutte le sottigliezze degli scacchi e che anelano di arrivare a giocare una bella partita, magari anche solo una bella combinazione, di quelle da ricordare, da vedere e rivedere. Quelli alla fin fine che amano giocare, giocare e ancora giocare. Negli anni Carletto ha scritto e pubblicato di tutto e in questo spazio di volta in volta pubblicheremo quello che vorrà mandarci. Naturalmente poi alla sera, in sede, si sprecheranno i commenti e questo sarà un motivo in più di polemica e di discussione.             La Redazione.

 

L’Otto Gennaio 2017

ODE
in onore di Mario Chiusano
Vincitore del Festival Città di Torino 4-8-2017

Lui va. Siccome un astro
di luce immane sfolgora!
Chinato il capo, immemori
del suo gran talento,
pieghiam le gambe, attoniti
innanzi a un tale evento!
E il Circol stupefatto
muto ma osannante sta.

Così percossa e incredula,
perfin Torino stessa,
è muta, e pensa a tale
impresa eccezionale.

Giammai impresa simile
potrà, di uom mortale
un dì oscurarne il fasto…
se mai questo avverrà!

 

 

Condividi sui tuoi social networks

PLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT
Sei qui: Home Scacchi e cultura Nel tempo libero... di Carlo