SCREEN

Cpanel

Una partita lunga un secolo (2010)

Nel 1910, quando venne tenuta a battesimo, per andarla a snidare bisognava varcare l'ingresso di un locale pubblico chiamato Caffè degli Specchi. Oggi vi accoglie in due vasti ed eleganti saloni in via Goito. Nel frattempo la Società Scacchistica Torinese ("La Scacchistica" per i soci, "La Torinese" per tutti gli altri) ha fatto in modo di diventare uno dei circoli più importanti e intraprendenti non solo d'Italia: sua, per esempio, è l'organizzazione delle Olimpiadi del 2006, il massimo torneo internazionale mai disputato nel Bel Paese.

"Una partita lunga un secolo" è il libro, scritto dal Maestro e giornalista Mauro Barletta, che ne racconta la storia. Una storia che si snoda dall'epoca in cui il "nobil giuoco" era una questione fra attempati gentiluomini in marsina fino al XXI secolo del professionismo spinto, del computer e dell'esplosione dei campioni-bambini. Una storia punteggiata di successi, di primati e di battute d'arresto, ma sempre puntellata dalla passione dei soci. Il volume, pubblicato nel 2010 per l'anniversario della fondazione, è il frutto di un paziente lavoro che intreccia le testimonianze dirette alla ricerca d'archivio, ed è arricchito da un poderoso apparato fotografico.

Condividi sui tuoi social networks

PLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT
Sei qui: Home Una partita lunga un secolo