Quale periodo migliore per concedersi un torneo in tutto relax, magari abbinato ad una vacanza al mare o in montagna?

Il panorama scacchistico offre moltissimo, sia in Italia che all’estero, e così diamo volentieri un’occhiata ai tornei più importanti disputati dai nostri soci, con particolare attenzione per gli Juniores.

Stefano Yao

Dal 18 al 25 luglio si è svolto a Perugia il Campionato Italiano U20, a cui ha preso parte la nostra punta di diamante Stefano Yao. Un torneo molto qualificato, con quasi tutte le migliori promesse nazionali presenti. Stefano ha ben figurato, chiudendo a 5,5/9 e sfiorando la qualificazione all’Europeo U18 (http://www.scacchirandagi.com/FinaliU202016/FinaliU202016.htm). Un vero peccato, poiché sul piano del gioco il nostro talento non ha sofferto contro nessuno, anzi. Purtroppo son costati carissimi un paio di passi falsi nei turni centrali, ma in ogni caso il bilancio è positivo.

Da segnalare anche l’Open Gran Paradis (http://vesus.org/results/3039-open-internatinal-grand-paradis-open-b-1900/standing/, Arvier 24-30 luglio), con i nostri Lodewyk Coqueraut e il piccolissimo Giorgio Gola, che riesce a guadagnare punti decisivi per la sua scalata alla 3N. E pensare che nemmeno un anno addietro, Giorgio è entrato con un Elo Fide di 1100, a testimonianza che talento e passione hanno sempre la meglio.

Ad inizio agosto l’unico torneo piemontese è stato il week-end di Omegna (5-7 agosto, http://vesus.org/festivals/omegna-internazionale-chess-open/), torneo che si sta consolidando nel corso degli anni e che prevede due Open con sbarramento a 1750.

Nell’Open A ottimo 3° posto (con quasi un K di incremento Elo) di Mauro Barletta (4/5), penalizzato solo dal Buchholz rispetto a Vincenzo Montilli e Paolo Vezzosi. Perdono invece qualcosa in termini di Elo sia Marco Mina (2,5/5) che Enzo Tripodi (2/5), mentre Giuseppe Mantovan (1,5/5) riesce a portare a casa qualche punticino. Nell’Open B Lodewyk Coqueraut si è comportato secondo pronostico, chiudendo con un più che dignitoso 3/5.

Wiener Rathaus, festsaal

Da segnalare poi il fortissimo Open di Vienna (16-23 agosto), meta tradizionale di tantissimi scacchisti italiani (nel 2015 vinse Francesco Rambaldi), e a cui ha preso parte il nostro Alessandro Villa. Bellissimo Festival quello di Vienna (http://www.vienna-chess-open.at/viennachessopen.html?&L=3) soprattutto nelle edizioni dove si gioca nella celebre sede del Wiener Rathaus (Municipio di Vienna, nella foto in anteprima da Scacchierando, a fianco la magnifica sala di gioco). Alessandro ha fatto un figurone, giungendo addirittura 3° assoluto nell’Open B (http://chess-results.com/tnr208123.aspx?lan=16&art=1&rd=9&turdet=YES&flag=30&wi=984)!

Complimenti Sorridente

Un altro torneo di grossissimo prestigio è stato disputato dalla nostra Giada Rinaudo, e parliamo addirittura del Campionato Giovanile Europeo, quest’anno svoltosi a Praga dal 18 al 27 agosto (http://www.eycc2016.eu/). Purtroppo il torneo non è andato benissimo per Giada, ma resta la bellissima esperienza che certamente la aiuterà a migliorarsi ulteriormente.

Si arriva poi ai 2 grandi classici di fine agosto, e cioè Bratto e Porto San Giorgio.

A Bratto (20-28 agosto, http://www.scacchisticamilanese.com/bratto-2016-presentazione) c’erano i nostri Stefano Yao, Marco Mina e Silviu Pitica nel Magistrale. Purtroppo per Stefano è stato un torneo disastroso (più di 100 punti persi), ma può capitare, e bisogna avere lo spirito giusto per reagire prontamente e dimostrare il proprio valore. Forza Stefano Sorridente. Un torneo secondo pronostico invece per Marco e Silviu, dai quali però ci si aspettava qualcosa in più.

Marianna a PSG 2016

Fenomenale invece Marianna Raccanello (nella foto da http://www.scacchierando.it/evidenza/porto-san-giorgio-2016/ durante la premiazione) a Porto San Giorgio (20-28 agosto, http://www.scacchirandagi.com/PORTOSGIORGIO2016/PSG2016.htm) dove nell’Open B giunge addirittura 2a incrementando il proprio Elo di quasi 100 punti. Complimenti Sorridente

Ed ora manca solo Imperia (4-11 settembre), dove al solito sarà presente una nutrita rappresentativa della Sst.

 

Hits: 83