In questa nuova rubrica, che ci accompagnerà per tutta l’estate, presentiamo alcune partite giocate dai ragazzi dell’Agonistica Juniores, la sezione giovanile della Scacchistica Torinese, e commentate dal CM Alessandro Parodi, Istruttore Fsi/CONI e ora giornalista in Sud Africa.

Saranno commenti adatti a tutti: note sulle aperture, spiegazioni chiare sullo sviluppo tipico che richiede quel tipo di partita, puntualizzazione dei momenti tattici. Naturalmente potranno esserci partite giocate molto bene affiancate ad altre che magari lasciano un po’ a desiderare, vista la variegata popolazione giovanile dimorante in via Goito, ma i commenti di Alessandro saranno didatticamente interessanti per tutti. E poi crediamo che molti possano riconoscersi nella tipologia di errori che ci saranno e che sia utile saperne di più sulle aperture, che siano o meno di competenza del lettore.

 

Marco Mina

Seconda nazionale, quindici anni e un deciso salto di qualità avvenuto proprio in questi ultimi 12 mesi, dai Nazionali giovanili del 2013 a Courmayeur, dove era ancora NC, ma dove ha anche preso una tranche Fide importante, a quelli di quest’anno dove ha mostrato un gioco maturo e di buon livello. Marco ha un gioco estroso che lo rappresenta perfettamente: non sai mai dove andrà a parare con le sue mosse un po’ naif. Certo, rischierà sempre cadute rovinose, ma vuoi mettere la soddisfazione di uscire vittorioso da una battaglia senza esclusione di colpi? Inoltre da quest’anno ha iniziato anche lui a seguire il gruppo Sst nelle trasferte e questo non potrà non portare benefici ulteriori al suo gioco e alla sua classifica. Anche un’altra sua passione è abbastanza originale, non i più popolari calcio, pallavolo o simili ma il Tae kwon do, arte marziale nata in Corea del Sud.   La Redazione

 

La partita mossa dopo mossa nel visualizzatore:

La partita mossa dopo mossa nel visualizzatore:

Hits: 17